Artist: Adolfo Durante     Album: QUESTIONE DI CORDE     Label: AlfaMusic     Code: AFPCD217

QUESTIONE DI CORDE

  • QUESTIONE DI CORDE

  • Adolfo Durante

  • 23 October 2020

  • AFPCD217

  • 8032050020150

  • Digital, AlfaMusic

  • No covers downloadable for Guests

No tracks downloadable for Guests

  • Total views : 140

  • Today views : 20

  • Created on : 21 September 2020

  • Total songs : 12

  • Total comments : 0

  • From: AlfaMusic

Press Release

Da tempo avevo il desiderio di realizzare un disco in acustico con la possibilità di

riunire in un solo progetto molte delle canzoni che per me hanno rappresentato

un momento molto importante della mia adolescenza e mi sono ripromesso che

un giorno avrei trovato il modo di farne delle mie versioni.

La scelta dei brani è stata davvero difficile, per questione di spazio ho dovuto fare

una selezione legata più alla canzone che agli interpreti originali, che per me hanno

sempre rappresentato un modello a cui ispirarmi sia per la coerenza sia per la sensibilità artistica che li ha sempre contraddistinti e resi fra i più grandi che abbiamo nel panorama della musica leggera. Ha prevalso una scelta affettiva, legata dalla canzone a un momento della mia vita. Molti artisti si ripetono e alcuni brani fanno parte degli stessi album. Altri non ci sono perché a quel punto questo progetto sarebbe dovuto diventare un disco doppio o triplo addirittura. Altre cose le ho realizzate, ma tenute fuori perché non ne ero soddisfatto. Ero consapevole del fatto che rivisitare brani di artisti così importanti mi avrebbe esposto a confronti inevitabili, ma il desiderio di riproporre ai più giovani la possibilità di ascoltare alcune canzoni che non conoscono, non parlo ovviamente dei loro fans ma di quei fruitori di musica che quel periodo non l’hanno vissuto per un fatto anagrafico o per un fatto di distrazione, perché coinvolti da generi musicali differenti, era più forte di qualsiasi timore nell’affrontare belle canzoni come queste e di così notevole portata.

 

Sono orgoglioso di questo lavoro perché può essere considerato un disco

registrato dal vivo, poteva chiamarsi “Buona la prima”: di comune accordo

con Enrico Zanisi e Alberto Lombardi non volevamo assolutamente ripetere

la registrazione, abbiamo tenuto ciò che è venuto fuori in quel momento,

come un’istantanea fotografica, senza ritocchi di alcun tipo, per non togliere

quel pathos che si crea la prima volta che provi a rivisitare la canzone e

registrarla. Mi sono incontrato con Zanisi, pianista del disco, il giorno prima

per accordarci sulle tonalità, sull’intenzione delle esecuzioni, ma ci siamo

lasciati liberi, nessuno dei due sapeva cosa avrebbe fatto l’altro. Abbiamo

registrato il giorno dopo al Forward Studios di Roma, in presa diretta, senza mai

ripetere l’esibizione.

Ci saranno delle imprecisioni, ma è il bello di un’esibizione live, dove vige

l’imprevedibilità dell’emozione che hai in quel preciso momento, mentre suoni

o canti e che è un momento unico, irripetibile e non perde di quel pathos che

talvolta si esaurisce quando registri un disco di music pop, tagliando, “cucendo”

i momenti migliori per ottenere un risultato finale che sia “perfetto”.

Ogni brano è stato ripreso negli studi dove sono avvenute le registrazioni,

attraverso riprese video che ritraggono quel momento della registrazione, per far

risaltare ancora di più l’esibizione dal vivo, il labiale perfetto testimonia che live

non mente. 

 

QUESTIONE DI CORDE era stato concepito come disco che doveva essere eseguito solo al piano e alla chitarra, poi con Alberto, produttore e arrangiatore del disco, abbiamo riascoltato tutto, ci siamo resi conto che dovendo diventare un disco,

alcuni brani per risultare completi avevano bisogno di arrangiamenti che

ne esaltassero la bellezza che già di loro avevano, ma che l’aggiunta di

qualche strumento avrebbe reso più coinvolgente. Da qui la scelta in post

produzione di invitare dei musicisti, Primiano Di Biase alla fisarmonica, Simone

“Federicuccio” Talone alle percussioni, Pierpaolo Ranieri al basso e Mario

Gentili al violino, che hanno completato alcuni brani. Sarebbe stato impossibile

la presenza in studio di tutti, per motivi di impegni, loro sono musicisti spesso in

tour, impegnati in situazioni diverse e le registrazioni avrebbero avuto dei tempi

biblici. Ed è per questo che non ci sono durante le registrazioni video.

Il titolo del disco è venuto da sé, senza forzature, una sera a cena dopo le

registrazioni. “Questione di corde” sia perché gli strumenti musicali che mi

accompagnano sono tutti a corda, sia in riferimento alle corde vocali della

voce, come elemento che nel disco si caratterizza per la tessitura vocale

usata e variegata, infine sia per una questione di scelta delle canzoni legate

a ricordi personali (“corde dell’anima”). 

Track List

1. Azimut (C. BISSI) 3:32

2. Bambolina bambolina (D. BERTÈ/S. SHAPIRO) 4:38

3. Cielo Nero (R. CELLAMARE) 3:53

4. J’adore Venise (I. FOSSATI) 3:15

5. Notte a Roma (C. BISSI) 4:39

6. Laura degli specchi (E. FINARDI) 3:37

7. Bella d’estate (L. DALLA/G. MANGO) 4:31

8. Povera Patria (F. BATTIATO) 3:45

9. Stelle (D. BERTÈ) 4:53

10. Amore degli occhi (I. FOSSATI) 3:26

11. La donna cannone (F. DE GREGORI) 5:02

12. I Treni di Tozeur (F. BATTIATO/S. COSENTINO/ G. PIO) 3:12

Total time 48:51

 

Adolfo Durante voice

Enrico Zanisi piano

Alberto Lombardi guitar

 

Primiano Di Biase accordion 1-6-9-10

Mario Gentili violin 2-3-8-10-12

Simone Federicuccio percussions 9-10-12

Pierpaolo Ranieri acoustic Bass 10

Personnel

Produced by Adolfo Durante for AlfaMusic Label&Publishing

Artistic production, arrangements, mixing and mastering: Alberto Lombardi

at Belairstudio

 

Recorded live at Forward Studios - Grottaferrata (Rome) - April 8, 2019.

Piano Enrico Zanisi

Recorded live at Belairstudio - Albano Laziale (Rome) - April 19, 2019

Acoustic Guitar Alberto Lombardi

 

Recordings after the live performances

at Belairstudio Produzioni Musicali - October 2019

They played:

Mario Gentili Violin

Simone ‘Federicuccio’ Talone Percussions

Primiano Di Biase Accordion

Pierpaolo Ranieri Double bass

  

Adolfo Durante photos by Alessio Caglioni

Enrico Zanisi photos by Serena Vittorini

Alberto Lombardi photos by Greyvision

Graphic project:

Maurizio Capuano for ARTINWORK - Roma  

Recording Data

Recorded live at Forward Studios - Grottaferrata (Rome) - April 8, 2019.

Piano Enrico Zanisi

Recorded live at Belairstudio - Albano Laziale (Rome) - April 19, 2019

Acoustic Guitar Alberto Lombardi

 

Recordings after the live performances

at Belairstudio Produzioni Musicali - October 2019

They played:

Mario Gentili Violin

Simone ‘Federicuccio’ Talone Percussions

Primiano Di Biase Accordion

Pierpaolo Ranieri Double bass

 

 

More Albums From AlfaMusic