Artist: NICOLA CRISTANTE     Album: Koan     Label: Dodicilune     Code: ED409

Koan

  • Koan

  • NICOLA CRISTANTE

  • 18 September 2018

  • ED409

  • 8033309694092

  • Dodicilune

  • No covers downloadable for Guests

No tracks downloadable for Guests

  • Total views : 14

  • Today views : 1

  • Created on : 27 July 2018

  • Total songs : 0

  • Total comments : 0

  • From: Dodicilune

Press Release

• PRESSRELEASE
Prodotto dall'etichetta pugliese Dodicilune, martedì 18 settembre esce - distribuito in Italia e all’estero da Ird e nei migliori store online da Believe Digital - "Koan" il nuovo progetti discografico di brani propri insieme a 2 brani standard del chitarrista Nicola Cristante affiancato da Daniele Vianello al basso, Max Trabucco alla batteria e con la speciale partecipazione del trombettista David Boato e del pianista Matteo Alfonso.

Ho scelto “Koan” come titolo di questo album, per via dell’apertura ai vari significati che questo termine della filosofia zen contiene, ognuno dei quali si ricongiunge in modo profondo alle misteriose ragioni dell’esistenza. Come il mistero che ci spinge a fare musica e a condividerne le emozioni che suscita in noi con chi ascolta, nella necessità di comunicare, come un Koan, ciò che alberga nel profondo del nostro essere.” Nicola Cristante

• BIO

NICOLA CRISTANTE TRIO
Nicola Cristante - chitarrista compositore
Inizia giovanissimo l’attività musicale in formazioni rock-blues , esibendosi in teatri locali
come : TAG ; TONIOLO ; CORSO . Dopo questa esperienza esplora altri generi , come :
funk ; R&B ; reggae , musica latina ; bossa nova , per approdare in fine al jazz , genere
che , a tutt’oggi rimane il più praticato.
Durante la sua carriera ha avuto modo di suonare con musicisti locali , e non , di livello
nazionale come : Pietro Tonolo , Marc Abrams , Jimmy Weinstein , Danilo Gallo , David
Boato e molti altri. E internazionali come : Thys Van Leer (focus) Allan Zavod (pianista
Frank Zappa) Ron Savage , John Stowell , Eliot Zigmund e molti altri.
Ha partecipato a festival internazionali come “jazzahead” e nazionali , ad esempio nel
circuito di Veneto Jazz.
Il suo ultimo lavoro discografico “quintessenze” , per l’etichetta Caligola , parte del suo
progetto “dhyana jazz project” (distribuito in tutta Europa , Stati Uniti e Giappone) , ha
ottenuto ottime recensioni nelle maggiori riviste del settore come ; jazz magazine (che ha scelto un brano da inserire nel cd compilation allegato alla rivista) , musica jazz e jazzit. Oltre che i più noti siti web del settore come : jazzo’s e jazzitalia.
Ha inoltre svolto attività didattica in scuole pubbliche e private , nonchè in riviste
specializzate come “chitarre e bassi (Jackson editore) , con due rubriche personali e
collaborando con Massimo Varini (chitarrista di Nek).
Ha svolto un seminario al conservatorio di Nairobi (Kenya) per il quale ha ottenuto un titolo di merito dall’Istituto di Cultura Italiano.
Ha collaborato molti anni con la rivista “Strumenti Musicali” , testando chitarre ,
amplificatori ed effettistica su supporti cd e dvd.
Ha collaborato per molti anni come compositore e arrangiatore con l’autore di musica
italiana Maurizio Piccoli (autore per Mia Martini , Ornella Vanoni , Loredana Bertè , Fiorella Mannoia etc.) , e per la nota etichetta Warner bros. italia , per la quale ha registrato un cd. Negli ultimi 12 anni è parte del quartetto stabile del “Venice Jazz Club” (si possono verificare recensioni su tripadvisor) , del quale è co-fondatore con il pianista - trombonista Federico Nalesso e nel quale si esibisce 5 giorni a settimana.

MAX TRABUCCO
Batterista, Percussionista, Compositore
Classe 1989, Max Trabucco consegue sotto la guida del M° Mauro Beggio il diploma di laurea di I livello a pieni voti in batteria e percussioni jazz presso il conservatorio “C. Pollini” di Padova e successivamente il diploma di laurea di II livello in Jazz presso il conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto. Nel 2017 si diploma sotto la guida del M° Roberto Gatto presso la CEMM di Milano.
Ha approfondito i suoi studi frequentando masterclass e seminari di alto livello come:
- “Sviluppo del senso ritmico” (tenuta dal M° Bjorn Meyer – 2010);
- “Masterclass di strumenti a percussione” (tenuta dal M° Jarrod Cagwin - 2010);
- “Tecniche e strategie per un controllo ritmico complesso” (tenuta dal M° Jarrod Cagwin – 2011);
- “Masterclass di pianoforte jazz” (tenuta dal M° Keith Tippett – 2010);
- “Inside jazz drumming” (tenuta dal M° Roberto Gatto - 2017);
Ed ha partecipato a numerose lezioni tenute da musicisti di fama internazionale (Klaus Gesing, Giovanni
Maier, Paolino Dalla Porta, Stefano Battaglia, Roberto Dani, Dave Weckl, Dennis Chambers, Salvatore
Maiore, ecc..).
Negli anni ottiene numerosi riconoscimenti in ambito jazzistico quali;
- 1° classificato al Concorso internazionale “Giovani musicisti” (Treviso - 2010)
- 4° classificato al “Concorso Nazionale Batteristi” (Roma - 2012)
- 1° classificato al Concorso Nazionale “Blow in to the nightfly” (Lignano – 2012)
- 1° classificato al Concorso Nazionale “Chicco Bettinardi” (Piacenza – 2016)
Ha partecipato a diversi festival Nazionali (Veneto Jazz, Trieste Love Jazz, Umbria Jazz, Sile Jazz, Piacenza Jazz festival, Jazz & dintorni, Treviso Summer Festival, Pordenone summer jazz, Rubano Art Festival, Suoni di Marca, Le nuove rotte del jazz, Pozzuolo in musica, Festival chitarristico Internazionale, Castelfranco Jazz festival ecc..) ed ha preso parte a numerosi spettacoli teatrali esibendosi in prestigiose sale da concerto (“Wonderland”-Teatro Astra; “Mistero”-Teatro San Mauro;
“Dimmi come sarà domani” - Teatro Goldoni; Teatro Bratuz, Teatro dei Frari, Teatro Miela ecc..). E’ stato ospitato da numerose trasmissioni radiofoniche Nazionali (Radio Rai 3, Radio Rai 1, Radio Statale, Radiobase, Radio Venezia) ed ha suonato in diretta presso gli studi Rai di Milano durante la trasmissione “Piazza Verdi”.
Nel 2016 viene selezionato da Veneto jazz come “Giovane Talento del Jazz Italiano” per aprire il concerto di Stefano Bollani; Flavio Caprera, importante critico musicale, inserisce la sua biografia all’interno del libro “Dizionario del Jazz Italiano” edito da Feltrinelli. Oltre ad aver preso parte a numerose pubblicazioni discografiche, ha anche pubblicato un metodo didattico dedicato allo studio della batteria.
Discografia:
- Trabucco Bros - Open/Close (feat. Lanfranco Malaguti – Blue Serge, 2010);
- Ma.Mi.Ma. – Ma.Mi.Ma. (Ultra sound, 2012);
- Trabucco Bros – Orchestra (feat. Lanfranco Malaguti – Calligola, 2013);
- Oirtrio - Making Friends (feat. Klaus Gesing - Abeat, 2013);
- Oirquartett – Oirquartett (Feat Mirko Cisilino & Tommaso Troncon – Abeat 2015);
- Max Trabucco – Racconti di una notte (feat. Rita Bincoletto & Francesco Clera – Abeat 2016)
-Margherita Zane – Attraverso (Indipendent, 2016)
- Marco Birro Trio – Un Bellissimo Albero (Circolo Jazz Verona, 2016)
- Andrea Vettoretti – Wonderland (CNI, 2017)
- Stefano Volpato – Hey Fra (Indipendent, 2017)
- Venice Jazz Club Quintet - Kind Of Miles (feat. David Boato – Indipendent, 2017)
- Giacomo Zanus Trio – Searching for the North (feat. David Boato – Indipendent, 2018)
- Oirquintet – E penso a te (Abeat, 2018)
- Max Trabucco Trio – Love Songs (Artesuono, 2018)

DANIELE VIANELLO
Diplomato in contrabbasso classico col Maestro U. Fioravanti, Daniele Vianello è un musicista polistrumentista e compositore da una ventina d’anni attivo nel panorama musicale nazionale. In veste di contrabbassista e bassista elettrico ha partecipato a molti progetti musicali e spettacoli teatrali, esibendosi in contesti che spaziano dalla musica colta, classica e cameristica, a quella popolare, concentrando la propria attività nel jazz, tango e musica brasiliana. Nel 2014 partecipa a  collaborazioni con la cantante Grazia Negro, Roy Paci, Marco Furio Forieri e gli Ska J, con i cori Gospel Big Vocal Orchestra, Vocal Skyline, i Blubordò diretti da Alessandra Pascali, il pianista Marco Ponchiroli ed il suo The New House Quartett, e il tenore Domenico Menini col quale presenta ad Helsinki un nuovo progetto discografico incentrato su musiche di Paolo Francesco Tosti riarrangiate per basso acustico sei corde e voce. Nel 2015 le collaborazioni con la Gipsy King Family, Maurizio Camardi World Ensemble feat Ernesticco, l’Orchestra Jazz del Veneto, e il duo stravagantango Los Infingardos.
Tra le incisioni discografiche più recenti che lo vedono protagonista nel 2012 è uscito il primo disco del Daniele Vianello Trio, dVt NoSignal per Caligola Records in concomitanza con Tango del quintetto di tango argentino Orquesta Caminito e Cariocas da Casca del gruppo Bossamba, disco di musica brasiliana in cui sono presenti anche sue composizioni originali. Nel 2014 esce cUORE, Concerto per giocattolo, secondo lavoro solista di Daniele Vianello per l’etichetta leccese Dodicilune, disco di composizioni originali registrato dal vivo in quintetto ed interamente composto con un clarinetto giocattolo lungo un viaggio in solitaria. Nel 2015 partecipa come musicista compositore e arrangiatore all’incisione di Manbo King?, nuovo cd del gruppo Ska J. Nel 2016 esce il cd 2 TIPI TOSTI, progetto discografico senza precedenti tra un cantante lirico ed un basso elettrico, registrazione per la quale Vianello ha arrangiato per basso sei corde le parti usualmente assegnate al pianoforte, offrendo una rivisitazione di romanze da salotto e arie d’opera originale ma sempre fedele alla partitura. In uscita nello stesso anno il cd del The New House Quartett “Tammitu” e il nuovo disco “Furiology” di Furio & Ska J, nei quali Vianello compare come bassista, contrabbassista e compositore. Previsto per primavera 2018 il primo disco della formazione THRUST, side project condiviso col musicista produttore Michele Bonivento che vede Vianello presente come compositore, bassista elettrico, e per la prima anche come voce solista.




Track List

• TRACKLIST
  1) Kalalombra
  2) Koan
  3) Coacamoma
  4) Fried Chicken
  5) Giant Jumps
  6) Out Of Nowhere
  7) Speak Low

• COMPOSITIONS BY
All compositions by Nicola Cristante (Dodicilune edizioni) except 6 by Johnny Green/Edward Heyman, 7 by Kurt Weil/Ogden Nash

Personnel

• PERSONNEL
Nicola Cristante, guitar
Daniele Vianello, bass
Max Trabucco, drums
featuring
David Boato, trumpet (1, 2, 3, 5, 7)
Matteo Alfonso, piano (5)

Recording Data

• PRODUCTION DATA
Total time 43:33 STEREO DDD
p 2018 DODICILUNE (Italy)
c 2018 DODICILUNE (Italy)
www.dodicilune.it
CD DODICILUNE DISCHI Ed409
8033309694092

• RECORDING DATA
Produced by Nicola Cristante and Gabriele Rampino for Dodicilune edizioni, Italy
Label manager Maurizio Bizzochetti (www.dodicilune.it)
Recorded 28 February 2017 by Stefano Amerio at Artesuono, Cavalicco (Ud), Italy
Mixed and mastered by Stefano Amerio at Artesuono, Cavalicco (Ud), Italy
Cover photo c R_Szatkowski  
Back photo by Marco Cenedret
Photos by Nicola Cristante
Contact: www.nicolacristante.com

Nicola Cristante usa amplificatori “Tonehunter” www.tonehunter.de

More Albums From Dodicilune