xxx

Artist: LEPTONS     Album: BETWEEN MYTH AND ABSENCE     Label: Dodicilune     Code: WYS455

BETWEEN MYTH AND ABSENCE

  • BETWEEN MYTH AND ABSENCE

  • LEPTONS

  • 18 June 2015

  • WYS455

  • 8033309694559

  • No covers downloadable for Guests

No tracks downloadable for Guests

  • Total views : 3522

  • Today views : 3

  • Created on : 14 May 2015

  • Total songs : 15

  • Total comments : 0

  • From: Dodicilune

Press Release

Sharathon è il primo singolo estratto da Between myth and absence, esordio discografico del progetto Leptons, guidato dal chitarrista e compositore Lorenzo Monni (in questo disco per la prima volta anche alla voce). Il trio è completato da Alessandro Grasso (basso) e Paolo Gravante (batteria). Il disco è una produzione Wysiwyg (What You See Is What You Get), linea editoriale dell'etichetta salentina Dodicilune, e sarà distribuito dal 18 giugno in Italia e all'estero da Ird e nei migliori store digitali.

Between myth and absence contiene quindici brani originali, interamente composti da Monni, che rappresentano una sintesi di diversi generi: la musica dei Leptons potrebbe essere definita Art Pop nella sua espressione più pura, vicino alla tradizione inglese del genere e vicino alla sensibilità italiana per indisciplina, eterogeneità e amore del bello. Il lavoro in studio è stato portato avanti all’Artisound di Eraclea (in provincia di Venezia), con l’ausilio dei tecnici del suono Luca Visentin e Davide Doretto. La progressione armonica di Sharathon è ricca di chitarre e basso che puntellano come in un pezzo di Steve Reich. Il ritmo è marziale è incessante. La voce afona parla di un personaggio che vuole mostrarsi in tutte le caratteristiche umani positive anche risultando incoerenti tra loro.

Classe 1986, chitarrista e compositore, grande amante della musica in ogni sua forma e genere, Lorenzo Monni è laureato in Ingegneria informatica al Politecnico di Milano, attualmente assegnista di ricerca all'Università di Padova. Tra i suoi artisti preferiti figurano vari compositori di musica classica, schizzati della new wave e del post punk, gruppi storici del progressive, manipolatori di campioni dell’Idm e artisti pop d’autore con il vizio delle armonie non banali. Il suo sogno è quello di unire diversi approcci musicali in un’unica opera omogenea. Il progetto Leptons nasce in continuità con le sue precedenti esperienze, prima con il disco autoprodotto "Debris" (2008) e poi con “Grey Swans of Extremistan”, uscito nel 2010 per Lizard Records (distribuzione BTF), finalista al Premio Toast del MEI e al ProgAwards 2010. Nel corso degli anni Monni ha collezionato varie esperienze musicali (come i Dunkelblau, band veneta synth-pop con la quale ha inciso due dischi) prima di approdare a questo nuovo progetto. «Rispetto ai precedenti lavori l'idea è stata quella di aggiungere la voce, lavorare molto di più sulle melodie e concepire un disco che possa suonare come un classico fuori dal tempo, con dei suoni e dei timbri che trasmettano molta più luce», sottolinea Monni.

L’etichetta salentina Dodicilune è attiva dal 1996 e riconosciuta dal Jazzit Award tra le prime etichette discografiche italiane (dati 2010/2014). Dispone di un catalogo di oltre 180 produzioni di artisti italiani e stranieri, ed è distribuita in Italia e all'estero da IRD presso 400 punti vendita tra negozi di dischi, Feltrinelli, Fnac, Ricordi, Messaggerie, Melbookstore. I dischi Dodicilune possono essere acquistati anche online (Amazon, Ibs, LaFeltrinelli, Jazzos) o scaricati in formato liquido su 56 tra le maggiori piattaforme del mondo (iTunes, Napster, Fnacmusic, Virginmega, Deezer, eMusic, RossoAlice, LastFm, Amazon, etc).

Track List

Tracklist
1 - Back to oblivion
2 - Absence I
3 - Instrument men
4 - Absence II
5 - The king inside of me
6 - Absence III
7 - Beware
8 - In my hutch
9 - Silent
10 - Absence IV
11 - Sharathon
12 - Absence V
13 - Mr Hurtsman
14 - Absence VI
15 - Leptons in love
Tutte le composizioni sono di Lorenzo Monni

Personnel

Lorenzo Monni - chitarre, voci ed effetti
Alessandro Grasso - basso 
Paolo Gravante - batteria

Recording Data

Prodotto da Lorenzo Monni e Gabriele Rampino per Dodicilune Edizioni
Label Manager Maurizio Bizzochetti

Scritto e registrato tra il 2011 e il 2014 da Lorenzo Monni all’Artisound Studio di Eraclea (Venezia) 
Registrazione e Mixaggio - Artisound Studio (www.artisound.it) 
Mastering - FourWalls Studios di Giovinazzo (Ba) 
Artwork e progetto grafico - Gabriele Brombin
Web Images - Domenico Veneziano (editing Francesco Tedeschi)
Foto  Mattia Ghidelli

More Albums From Dodicilune