Artist: Adamo/Di Leone/Angiuli     Album: The Night Has A Thousand Eyes     Label: Fo(u)r     Code: CL208

The Night Has A Thousand Eyes

  • The Night Has A Thousand Eyes

  • Adamo/Di Leone/Angiuli

  • 07 February 2014

  • CL208

  • 8012622933064

  • No covers downloadable for Guests

No tracks downloadable for Guests

  • Total views : 2485

  • Today views : 2

  • Created on : 31 March 2015

  • Total songs : 12

  • Total comments : 0

  • From: Fo(u)r

Track List

1. Stardust 2. Old Devil Moon 3. Moon And Sand 4. East Of The Sun And West Of The Moon 5. The Midnight Sun 6. Look To The Sky 7. How High The Moon 8. Moonlight In Vermont 9. Stars Fell On Alabama 10. Moonlight Serenade 11. Blue Moon 12. The Night Has A Thousand Eyes

Personnel

Il percorso musicale e personale di un artista può calcare molteplici strade. A volte capita che siano quelle del cielo, come nel caso del nuovo disco di Angelo Adamo “The Night Has a Thousand Eyes”, dove il sostrato concettuale unisce le due passioni care all’armonicista calabrese: l’astronomia e il jazz. Il repertorio di standard, infatti, prende a piene mani da tutti quei titoli che hanno riferimenti con il mondo delle stelle, dei satelliti, del cielo. Ed è altrettanto vero che sin dai tempi più antichi e, con rinnovato interesse ancora oggi, si studiano le connessioni tra gli astri e la musica. Nel suo personalissimo e sperimentale viaggio sonoro, Angelo Adamo esplora l’armonica cromatica in modo prettamente creativo e inusuale rendendo lo strumento aperto ad un caleidoscopio di effetti musicali e addirittura rumoristici, tra sussurri, armonici, policromie. Il suo estro sonoro accattiva l’ascoltatore sin dalle prime note di “Stardust” o nelle atmosfere romantiche di “Moon and Sand”. In “How High the Moon” l’armonica parla, racconta, come una diretta estensione di una voce interiore densa, ammiccante, ora riflessiva ora dallo spensierato linguaggio bop. In “Moonlight Serenade” sembra siano più armoniche a tessere un meraviglioso arazzo sonoro. Dal tema al solo di “Blue Moon” l’atmosfera è riposante e suggestiva, tanto da lasciar immaginare una serata passata a guardare la luna e le stelle.

Ad accompagnare l’ineccepibile prova di Angelo Adamo due musicisti altrettanto capaci di completare un quadro cesellato a dovere: Guido Di Leone alla chitarra e Francesco Angiuli al contrabbasso. Il primo non fa mai rimpiangere la mancanza di un altro strumento armonico. Come è noto, la sua capacità nel comping, oltre che la profonda conoscenza dello swing e il fraseggio sempre attento ad una ricercatezza melodica, sorregge il tutto senza tempi morti o banalità, dando vita ad interessantissimi momenti solistici come in “Old Devil Moon” o anche “East of the Sun and West of the Moon”, dove peraltro il trio costruisce un delicato momento di scambi minimali nel ricordare il tema finale. Non da meno il contrabbasso di Francesco Angiuli, il quale crea le strutture ritmiche e melodico-armoniche in maniera ineccepibile ed è anche lui in primo piano con momenti solistici squisitamente avvincenti come in  “Look to the Sky” e in “Stars Fell On Alabama” dove il tema viene suonato all’unisono con l’armonica. L’intero album si chiude con la title track “The Night Has a Thousand Eyes”, una ballad sofisticata e intima quanto lo sguardo che Angelo Adamo rivolge alle stelle ed alla sua musica, un’atmosfera che pervade emotivamente l’intero album, il quale, grazie al sentimento d’introspezione che scaturisce ad ogni nota, si lascia ascoltare tutto d’un fiato.

Recording Data

Recorded on February 7, 2014 at Pentagramma's Recording Studio, Bari (IT) by Angelo Pantaleo and Gennaro Mele. Mixed and Mastered on February 26, 2014 at Mediterraneo Studio, Santeramo in Colle (Ba) by Massimo Stano

More Albums From Fo(u)r