Artist: Bravo Baboon     Album: Humanify     Label: Auand     Code: AU5006

Humanify

  • Humanify

  • Bravo Baboon

  • 04 October 2019

  • AU5006

  • 8031697500629

  • Jazzos, Auand

  • No covers downloadable for Guests

No tracks downloadable for Guests

  • Total views : 140

  • Today views : 3

  • Created on : 23 September 2019

  • Total songs : 11

  • Total comments : 0

  • From: Auand

Press Release

Tornare umani: la missione dei Bravo Baboon in “Humanify”
Il trio composto da Dario Giacovelli (basso), Gianluca Massetti (piano) e Moreno Maugliani (batteria) fa il suo ingresso nella Auand Family

«Come artisti abbiamo l’obbligo di non restare in silenzio». Il trio romano dei Bravo Baboon ha una missione chiara: utilizzare la musica per raccontare storie significa disporre di un mezzo potentissimo per opporsi «a qualsiasi forma di sopruso, razzismo, abuso e mancanza di rispetto verso i nostri simili e verso il pianeta che ci ospita». È qui che nasce Humanify, il nuovo disco – finanziato da Puglia Sounds (Regione Puglia - FSC 2014/2020 - Patto per la Puglia - Investiamo nel vostro futuro) – che segna il loro esordio con la casa discografica Auand Records.

Il gruppo schiera Dario Giacovelli (basso, contrabbasso ed effetti), Gianluca Massetti (piano, synth e tastiere) e Moreno Maugliani (batteria, pad) e parte non solo da una comune esperienza precedente (nella band Atrìo), ma soprattutto da una solida amicizia, che permette a tutti e tre i musicisti di avere un ruolo attivo nella creazione dei brani. La parte compositiva è nelle mani di Massetti e Giacovelli – che mostrano come un certo gusto per le melodie cantabili e le sonorità mediterranee si unisca a una tangibile fascinazione per l’elettronica e ad abbondanti dosi di interplay – a cui Maugliani aggiunge un drumming elegante che sa farsi aggressivo nei momenti giusti.

Alla base di tutto, come racconta Giacovelli, c’è «un lavoro di ricerca e studio della musica contemporanea che abbraccia più stili. Successivamente c’è stata una parte compositiva e di pre-produzione a 4 mani con Massetti. E infine una fase in post produzione che ha aggiunto la componente elettronica. Alcuni brani sono stati concepiti come una storia in divenire, con una struttura aperta e momenti dinamici molto diversi all’interno anche dello stesso brano. Altri hanno caratteristiche strutturali che appartengono al mondo del jazz. Altri ancora sono basati su un flusso musicale dettato dal groove e dal senso di loop appartenente al mondo dell’hip hop». Nella tracklist spuntano anche nomi di colleghi attivi sulla scena romana come Simone Alessandrini (sax alto), Francesco Fratini (tromba), e Carolina Bubbico (voce).

Ma se l’arte è il mezzo, il fine dei Bravo Baboon è quello di prendere una posizione: «In un’epoca come la nostra abbiamo deciso di raccontare storie con la nostra musica e di provare a sottolineare quanto sia importante ritrovare il senso di umanità». Oltre a essere il titolo del disco, “Humanify” è anche il primo singolo ufficiale e l’unico brano cantato: «È il pezzo più ibrido di tutto il disco – aggiunge il bassista – c’è il jazz, il pop, il groove. Ci rappresenta al 100%. Anche il nostro nome, Bravo Baboon, è un modo ironico di apostrofare l’essere umano con un ‘bravo scemo’, dato che anziché evolverci stiamo tornando indietro».

 

EN

Back to human: Bravo Baboon’s mission in “Humanify”
Dario Giacovelli (bass), Gianluca Massetti (piano) and Moreno Maugliani (drums) debut on Auand Records

«As artists, we feel obliged not to stay quiet.» Rome-based band Bravo Baboon has a clear mission: using music to tell stories means having a powerful way to fight back «any form of abuse, racism and lack of respect towards human beings and the planet we live in.» Their new album Humanify, supported by Puglia Sounds (Regione Puglia - FSC 2014/2020 - Patto per la Puglia - Investiamo nel vostro futuro), marks their debut on Auand Records.

The trio features Dario Giacovelli (bass, double bass, effects), Gianluca Massetti (piano, synth, keyboards) and Moreno Maugliani (drums, pad). Besides the music experiences they have shared in the past, they rely on a valuable friendship. Each of them has an active role in the creative process. Compositions are mostly for Massetti and Giacovelli – a certain taste for melodies and Mediterranean sounds intertwined with generous interplay and a sort of fascination with electronics – while Maugliani adds his elegant drumming, occasionally turning it into an aggressive mood when needed.

Based on «research and study of contemporary music that includes several styles», Giacovelli went through a composition and pre-production phase along with Massetti. Then they added electronics. «Some tracks are conceived as in-progress, open-structured stories. Others include jazz elements. Sometimes the composition is based on a music flow of grooves and loops that comes from the hip hop area». Enriching the lineup, three young and talented members of the Roman scene: Simone Alessandrini (alto sax), Francesco Fratini (trumpet) and Carolina Bubbico (voice).

The meaning of their mission it to stand up for what is relevant: «Given the era we live in, we decided to tell stories through our music and highlight that finding a sense of humanity is key». “Humanify” is also the first single from the album, and the only track featuring a singer. «It’s the most hybrid track in the album – the bass player adds – It’s jazz, rock, groove. It’s 100% us. And our name, Bravo Baboon, is an ironic way to call this silly human being, who is going backwards instead of moving forward».

Track List

01 Oversea
02 Humanify
03 Na Ballad
04 Under The Bridge
05 Afrodanish
06 Forget To Be Present
07 I Head You
08 Sometimes In May
09 Redwood
10 Space Donuts
11 A Casa

Personnel

Dario Giacovelli (el. bass, double bass)
Gianluca Massett
i (piano, keyboards)
Moreno Maugliani
(drums, pad)

More Albums From Auand